« Prev
2/32 Next »

 

05.01.1901 - numero 1

Movimenti di salario. Muratori

«Lo sciopero in Halle è sempre allo stesso punto. Però dall'attività febbrile colla quale gl'imprenditori si sono dati alla caccia de' "volenterosi" e dalle calunnie che essi lasciano nei giornali "ben pensanti" contro gli scioperanti si può rilevare che essi cominciano a sentire l'effetto dello sciopero. Nell'ultima settimana erano arrivati una decina di muratori da Colonia, ma saputo di che si trattava ripartirono immediatamente. Notizie da Dresda accennano che anche là cerchino de' krumiri per Halle, ma per ora con poca fortuna. In tutto lavorano ancora 50 operai e 30 assistenti.

Noi per parte nostra raccomandiamo vivamente a tutti i compagni italiani di non recarsi in nessun caso di Halle in cerca di lavoro, e di non accettare; di non lasciarsi ingannare dagli agenti de' padroni, i quali falsamente danno ad intendere che lo sciopero non è generale, ma soltanto si estende ad alcuni mestieri e lavori speciali. Ricordiamoci che se i compagni di Halle vincono ne risentiremo un utile anche noi e se disgraziatamente perdessero anche i danni, perché i padroni non sarebbero davvero così stupidi da farci delle condizioni più favorevoli soltanto po' nostri begli occhi.»

« Prev
2/32 Next »
sei qui