« Prev
4/32 Next »

 

02.03.1901 - numero 5

Echi d'Italia. La propaganda nel Friuli

«Il Comitato centrale dell'Unione muraria tedesca ha incaricato il compagno Vittorio Buttis di fare un giro di propaganda per l'organizzazione economica dei lavoratori nella provincia di Udine, la quale notoriamente dà il maggior contingente all'emigrazione Italiana in Germania, ed era pel passato il grande vivaio dal quale la Lega degli imprenditori edili di Berlino traeva mano d'opera a buon mercato, quanta glie ne occorreva.
Contemporaneamente il partito socialista italiano, corrispondendo ad un antico desiderio dell'Operaio Italiano e a una vecchia promessa ha inviato nella medesima provincia il compagno Rondani, deputato al parlamento, perché egli pure facesse un viaggio di propaganda. I giornali liberali e democratici di Udine come il Paese, il Friuli e la Patria del Friuli, sono pieni di descrizioni delle accoglienze veramente entusiastiche che quei bravi lavoratori hanno fatte ai nostri compagni e il Buttis ci ha pure inviata una lunga lettera che per questa vota non possiamo stampare perché arrivata troppo in ritardo, ma che pubblicheremo senza fallo nel prossimo numero.»

« Prev
4/32 Next »
sei qui