« Prev
4/36 Next »

 

07.04.1906 - numero 14

Pidocchi e cimici

«La settimana scorsa abbiamo scritto sul caso di Schneidemühl ed affermato che quegli operai erano stati ingannati dagl'imprenditori e condotti contro la loro volontà a lavorare in una località in cui vi era sciopero. Oggi però abbiamo ricevuta una lista dei nomi di quella squadra e dubitiamo fortemente di esser stati un poco ingiusti cogl'imprenditori di Schneidemühl e di averli quasi calunniati. Infatti capolista troviamo il notissimo sarto-muratore Daniele Puschiasis di Ludaria, ormai celebre nella cronistoria del crumiraggio friulano, poi altri due Puschiasis minori, Pietro e Gervasio, poi due CandidoGiovanni e Giuseppe – un Vidale e un Fruch Giovanni, tutte persone che abbiamo già da anni nel registro de' crumiri.
Questa squadra poi nei pochi giorni che si trova a Schneidemühl ha dato un saggio del come fra i due mestieri del sarto e del muratore vi sia una certa incompatibilità, poiché tutto il lavoro eseguito nei primi giorni dové nuovamente essere disfatto e rifatto da chi forse non sarà così iniziato ne' mestieri del punto a strega e delle costure come il Puschiasis e i suoi compagni, ma sa mettere un mattone sull'altro a regola d'arte.»

« Prev
4/36 Next »
sei qui