« Prev
3/49 Next »

 

19.03.1904 - numero 5

I primi!

Elenco dei dodici crumiri di Rathenow.

«[…] Oggi siamo in grado di pubblicare i nomi di questi 12 campioni del crumirismo friulano che tanto contribuiscono a tenere alto il buon nome degli emigranti italiani e ad acquistargli delle simpatie fra gli operai col tradimento e fra gl'imprenditori coll'asinaggine!

Essi sono:

Saracolli Federigo di Ragogna (52 anni)
Leonarduzzi Angiolo  "     " (58    "  )
Bortoluzzi Egidio  "     " (36    "  )
Leonarduzzi Leopoldo           "     " (28    "  )
Leonarduzzi Giunto  "     " (20    "  )
Molinari Daniele  "     " (32    "  )
Daffare Querino  "     " (18    "  )
Daffare Giuseppe  "     " (24    "  )
Marason Umberto  "     " (23    "  )
10° Bortoluzzi Francesco  "     " (33    "  )
11° Struzzo Adolfo  "     " (18    "  )
12° Gregori Felice di S. Daniele     (27    "  )

Il duce di questa bandaccia di scoronconcoli è il sedicente Maurerpolier Saracolli Federigo di Ragogna che fa bella mostra di sé al N° 1 e che, se la memoria ci serve a dovere, abbiamo già incontrato in altri tempi a Halle s. S.

Pare però che gli imprenditori di Rathenow non siano contenti dell'esperienza fatta e che stiano trattando col famigerato Petris di Pinzano al Tagliamento, il quale attualmente pure risiede a Halle s. S., e che, come i nostri lettori ben ricorderanno, è sempre stato il socio del non meno famigerato suo compaesano Eugenio Gotti in tutte le maggiori imprese crumiresche degli anni scorsi.
[…]

Da una nota […] comparsa nel numero 23 della Baugewerk-Zeitung, l'organo arci-ufficiale del Consorzio de' padroni e imprenditori edili tedeschi che nuovamente documenta l'incapacità professionale de que' crumiri, apprendiamo che l'intermediario è stato questa volta il proprietario di una casa di collocamento di Halle s. S. certo Otto Thomas, uno de' più inveterati mercanti di carne umana che sfruttino l'emigrazione italiana in Germania. […]»

« Prev
3/49 Next »
sei qui