« Prev
4/49 Next »

 

19.03.1904 - numero 5

Un buon esempio - Ravvedimento?

«In questi giorni abbiamo ricevuto da Amaro in Carnia un corrispondenza che ci ha gradevolmente sorpresi. Vi si racconta che in una delle sue ultime sedute la Società operaia di mutuo soccorso ha deliberato di aggiungere allo statuto un nuovo articolo secondo il quale que' soci che in avvenire si rendessero colpevoli di crumiraggio all'estero, o in patria, verranno immediatamente espulsi, se capi, ed espulsi dopo un'ammonizione se gregari.

Ora francamente questa distinzione fra capi e gregari non la comprendiamo. […]
Ciononostante diciamo loro: Bravi! e speriamo che tutte le società operaie del Friuli e della Carnia seguano il buon esempio e prendano la medesima misura contro tutti coloro che colla loro condotta antisolidale la disonorano all'estero, facendola parere organizzazione di crumiri piuttosto che di operai che si associano collo scopo onesto e santo di sostenersi reciprocamente nelle traversia della vita.[…]

La stessa corrispondenza ci racconta che il presidenza di quella società, il capo-crumiro Leonardo Sticotti di cui parecchie volte abbiamo avuto ragione di raccontare la storia non bella su queste colonne, appena votato l'articolo aggiuntivo di cui sopra si è alzato ed ha giurato sul suo onore di non recarsi mai più a lavorare negli scioperi e di adoperare tutta la sua influenza affinché i suoi ex-compagni di crumiraggio, i suoi complici, seguano anche questa volta il suo esempio, cioè cambino strada e diventino de' galantuomini.
[…] pur non potendo nascondere di fronte a questa improvvisa trasformazione d'un Saulo in Paolo un certo scetticismo plaudiamo ai propositi dello Sticotti, sperando ce non siano i soliti giuramenti da marinaio e che faccia sul serio.
[…]

Intanto però il signor Sticotti dovrebbe cominciare la sua nuova carriera di persona per bene col farsi cancellare da quella lista d'infamia che fu pubblicata nel N. 17 del Centralblatt für das Baugewerbe 28 Febbraio 1903, ove il suo nome campeggia al settimo posto fra quelli dei Marin, de' Gotti, de' Cassetti e di tutti gli altri corifei del crumirismo friulano in Germania. Scriva, scriva in questo al Consorzio de' padroni e imprenditori edili tedeschi e tutti potranno prendere sul serio le sue promesse e i giuramenti, altrimenti no! [...]

Vugi»

« Prev
4/49 Next »
sei qui