« Prev
5/30 Next »

 

18.02.1905 - numero 2

Memento

«Ricordiamo a tutti gli emigranti friulani e carnichi (sic) che i capi

Petrelli Giovanni* di Pinzano          
Gotti Eugenio "      "
Petri Giov. Batta "      "
Cacitti Eugenio detto Zerin     " Caneva
Pontelli Eugenio " Ospedaletto             
Pividori Bortolo " Gemona
Gaier Giovanni " Collina (Rigolato)
Di Sopra Teodoro di Givigliana
li hanno sempre condotti al tradimento e al disonore.

*In un'assemblea pubblica tenuta il giorno 9 corrente in Manassons il capo Giovanni Petrelli ha promesso di non recarsi mai più a lavorare sugli scioperi. Speriamo che abbia anche la forza morale di mantenere.»

« Prev
5/30 Next »
sei qui