« Prev
7/30 Next »

 

25.03.1905 - numero 3

Dichiarazione

«Il capomastro Bartolo Pividori del fu Lorenzo di Ospedaletto (Gemona) che l'anno scorso fu capo-crumiro nello sciopero di Königsberg i. P. desidera che si sappia che egli partì da quella città verso la metà di Agosto in seguito alle rimostranze del Comitato direttivo dello sciopero, che egli non firmò il contratto di crumiraggio concluso dal signor Otto Thomas di Halle coll'imprenditore Paolo Lauffer di Königsberg, e neppure il manifesto offensivo per le organizzazioni operaie tedesche e per gli scioperanti pubblicato dal Lauffer medesimo, e che così nell'uno come nell'altro caso è stato abusato indegnamente del suo nome. Promette poi di non lavorare mai più in località in cui vi fossero scioperi.»

« Prev
7/30 Next »
sei qui