« Prev
2/25 Next »

 

11.05.1907 - numero 19

Per lo sciopero di Halle S. Saale

«[...]
Agli operai italiani – e in special modo ai friulani – ricordiamo che cinque anni fa i poveri operai edili di Halle furono traditi nello loro migliori speranze da un migliaio circa di crumiri italiani, e che dopo nove mesi d'una resistenza mirabile furono costretti ad umiliarsi e a tornare al lavoro senza aver ottenuto nulla. Ricordiamo che d'allora in poi in quella simpatica città gl'italiani sono stati odiati tanto che nessuno più – organizzato o non organizzato che fosse – ha potuto mettervi le radici. Un nuovo tradimento ora, nel 1907, sarebbe un'infamia anche maggiore, perciò ci auguriamo che in questa lotta nessuna vorrà cuoprire di fango il nome italiano e la nostra emigrazione.
[...] »


« Prev
2/25 Next »
sei qui