« Prev
20/25 Next »

 

13.07.1907 - numero 28

Movimento operaio

Muratori «[...]

Distretto di Leipzig:
Lo sciopero di Halle s.S. è entrato in una nuova fase: Gli operai hanno deciso di lasciar cadere il postulato della diminuzione d'orario e di accettare lavoro presso quegli imprenditori che si obbligano di pagare 55 Pf. per ora (manovali 45 Pf.). Gli scioperanti si sono decisi a questa concessione in seguito al gran numero di crumiri che hanno potuto racimolare gl'imprenditori. Presentemente sono in sciopero ancora 350 muratori con 627 figli; partiti ne sono 300, alle nuove condizioni lavorano presso 46 imprenditori circa 250 colleghi. Crumiri muratori ve ne saranno circa 400, dei quali 350 italiani. I principali perciò non vogliono saperne di cedere e non è per conseguenza possibile prevedere quando lo sciopero potrà cessare. – Uno scioperante s'è lasciato purtroppo trascinare ad atti di violenza che gli porteranno gravi conseguenze. Noi deploriamo il fatto, ma la responsabilità morale cade tutta su gli imprenditori che si sono serviti dei mezzi più indegni per combattere gli scioperanti... e non si può meravigliarsi se un operaio esacerbato ha perduto la testa ed ha commesso una pazzia.

[...]»


« Prev
20/25 Next »
sei qui