« Prev
3/25 Next »

 

11.05.1907 - numero 19

Agitazioni e scioperi

«Muratori
[...]

Distretto di Magdeburg:
Gl'imprenditori di Aschersteben, pare almeno, cominciano a sentirsi meno sicuri. Di crumiri non se ne vede neppure l'ombra e quattro italiani che erano arrivati senza saper nulla dello sciopero appena avute le informazioni necessarie se ne ripartirono.
Essi cominciano ora a dire che sarebbero disposti a pagare 43 Pf. all'ora e che gli operai alla loro volta mitigassero alquanto le loro pretese: ma possono aspettare!
Gl'imprenditori di Bernburg hanno risposto alle domande degli operai per un aumento facendo venire da Stendal una squadra di italiani comandata dal famigerato Cassetti di Caneva di Tolmezzo. Appena arrivati loro i muratori del paese sono stati licenziati.
Del Cassetti, questo campione del crumiraggio friulano ed una delle figure più laide che disonorino la nostra emigrazione, non ci maraviglia nulla poiché da anni non fa che vivere di tradimenti quando non gli riesce di ricattare le casse di resistenza.
Ma degli altri, degli operai che l'accompagnano e si fanno complici delle sue azioni malvagie che cosa dovremmo dire? Perché non l'abbandonano come si trattasse di Musolino o di Tiburzi?
[...]»


« Prev
3/25 Next »
sei qui