« Prev
2/31 Next »

Prefazione

Questo opuscolo che contro ogni previsione vede la luce a stampa per festeggiare la faustissima sagra della Messa nuova del Sac. Della Martina Amedeo, è un piccolo studio sul paese di Givigliana in tutte le sue vicende, dalle origini fino ai giorno d’oggi, per quanto fu possibile rilevarlo dalle memorie, dalla tradizione, dai documenti rimasti, raccolti un po’ dovunque per le case e negli archivi della Mansioneria, della Parrocchia, della Pieve.

È l'umile studio della vita del popolo, che non ha grandi fatti da portare all’ammirazione del pubblico, e si svolge lenta ed oscura, ma potente. Si manifesta nei costumi e nelle istituzioni, che sono il capolavoro dei paesi, nelle vicende della proprietà, nella fortuna delle famiglie.

Fa sempre piacere a conoscere le vicende del proprio paese e ciò serve a guardarsi dagli errori del passato ed a far meglio per l’avvenire. Leggano i vecchi per ravvivare nelle famiglie le buone memorie del passato pur troppo offuscato dalla mania delle novità; leggano i giovani di buona volontà e abbiano l’orgoglio di unirsi a fare il molto che urge a bene del paese per lasciare buona memoria di sé.

E per questo giorno di festa, i migliori auguri al nuovo Sacerdote.

Givigliana - Panorama
Givigliana - Panorama
« Prev
2/31 Next »
sei qui