« Prev
2/9 Next »

[Premessa]

Don Giuseppe carissimo,

II tuo popolo ben sa quanto tu meriti [di essere] stimato ed amato, e ti stima e ti ama. Sa anche che ti stimano e ti amano i colleghi tuoi, i confratelli in sacerdozio.

Monsignor Giuseppe Simonitti (Socchieve 30.12.1873 - Rigolato 19.7.1943)
Monsignor Giuseppe Simonitti (nato a Socchieve il 30.12.1873, morto a Rigolato il 19.7.1943), parroco di Rigolato dall'8 dicembre 1901 alla morte.
Ma era, non necessario per te, sì bene doveroso ed onorevole per noi darti un attestato pubblico e collettivo della stima e dell'amore davanti ai tuoi, perché tutti vedessero che tutti siamo dello stesso pensare e sentire riguardo a te, e da questa solenne approvazione e lode del loro amore fossero confortati a sempre meglio seguirti e amarti sempre.
Siamo qui venuti non solo per dirti l'amore nostro, ma per ringraziar con te il Signore del bene che ha fatto a te ed alla tua parrocchia per il ministero tuo in questi anni del tuo regime parrocchiale e per pregarlo con te e col popolo tuo che ti conservi ancora per molti, moltissimi anni, operaio sano e indefesso nella vigna sua ed amico e consigliere dei colleghi ed amici tuoi.

A ricordo di questo caro giorno avremmo voluto far uscir colle stampe un bel numero unico colla storia e illustrazione della parrocchia tua. Molte cause ci hanno impedito di riuscire a quanto bramavamo. Tu, che sei uomo senza pretese, accetta quel che viene. Il più è merito di Mons. Giuseppe Valle[sic!], che generosamente fornisce agli amici il frutto delle sue fatiche, molto è frutto della tua pazienza carpitoti da P. Antonio Roja, il quale ha aggiunto alcunché di suo e imbastito su il tutto alla meglio, e promette una nuova edizione riveduta e corretta e di molto aumentata per il 50°.
Al quale auguriamo a te di arrivare, come di poter esser quel dì con te tutti noi.

Rigolato, 9 dicembre 1926.

Tuoi colleghi e confratelli di Gorto

Rev.mo D. Luigi Rossi, vicario foraneo di Comeglians e parroco di S. Giorgio
Mons. Ferdinando Polentarutti, parr. di Sappada
M. R. D. Paolo Valle, parr. di Prato
M. R. D. Pietro Giorgis, parr. di Ovaro
M. R. D. Michele Vidale, parr. di Monaio
M. R. D. Emilio Gottardis, parr. di Sopraponti
Rev.mo D. Emilio Condoni, pievano di Luincis
M. R. D. Gio. Batta Pustetto, curato di Tualis
M. R. D. Giovanni Spangaro, capp. di S. Giorgio
M. R. D. Pietro della Pietra, curato di Collina
M. R. D. Leonardo Sclisizzo, curato di Sigilletto
M. R. D. Nicolò Fior, capp. di Liariis
M. R. D. Luigi Martin, vicario di Muina
M. R. D. Antonio Cucchiaro, capp. cur. di Mione

Confratelli amici da altri paesi

Mons. Cav. Pacifico Belfio, ex coop. di Rigolato, abate di Moggio
Mons. Enrico Madussi, ex coop. di Rigolato, arciprete di Sacile
Mons. Carlo Rainis, proposito di S. Pietro di Carnia
Prof. D. Antonio da Pozzo, rettore del seminario di Recanati
Rev.mo D. Severino Pittino, pievano di Socchieve
Rev.mo D. Antonio Lupieri, pievano di Enemonzo
M. R. D. Giuseppe Giorgis, parroco di Raveo
M. R. D. Erminio Ordiner, parr. di Zovello
M. R. Cav. Gio. Batta Bulfon da Portis
M. R. D. Antonio Roja ex parr. di Bueriis

« Prev
2/9 Next »
sei qui