Edifici scolastici

 

Cliccare sulle miniature per ingrandirle e visualizzare le didascalie

La nuova scuola elementare

Come ricorda don Pietro Cella l'edificio venne costruito nel 1903. Infatti il "concentramento scolastico" di inizio Novecento «toccò il grado più perfetto a Rigolato, specialmente dopo la costruzione del grande locale scolastico (1903), rendendo possibile un invidiabile sviluppo dell’istruzione, che fu sempre al primo piano di Gorto e fra i primi di tutta la Carnia. A Rigolato gli scolari convengono ormai per tradizione pacifica sia dall'alta frazione di Ludaria che dalla lontana borgata di Valpicetto». (Storia della scuola in Carnia e Canal del Ferro, p. 145)

L'asilo vecchio

Sempre don Pietro Cella ricorda che «il bel locale, all’entrata del paese, fu costruito per iniziativa di quel parroco Mons. Simonitti e opera del cooperatore D. E. Madussi, l’operaio degli asili, nel 1911. Non mancò il benevolo concorso di tutto il comune. Compiuto l’edificio, fu aperto l’Asilo, nel 1912. Resta aperto da maggio a ottobre, governato da maestre laiche, e vive dei soliti cespiti; ma le famiglie, pure apprezzando l’istituzione, non la confortano di mollo tangibile simpatia». (Ivi, p. 180)

L'asilo nuovo

Fu costruito per iniziativa di don Giovanni Franzil, il quale «nel 1950 idea l'asilo infantile e ne riceve in dono il terreno dalla signora Rosa Puntil; nel 1954 trova la collaborazione di molti amministratori del tempo, riesce a far deliberare la costruzione e, non senza contrasti, la scelta del progetto; nel 1955 benedice la prima pietra e nel giugno 1956, a opera compiuta, l'inaugura e lo affida alle Suore della Provvidenza». (A don Giovanni Franzil nella ricorrenza del suo xxv sacerdotale, p. 8.)

sei qui