Si presentano le genealogie di quattro casate pesarine: Capellari, Gonano, Solari, Troian.

Le casate Capellari e Solari sono state scelte per il loro legame con la nascita e lo sviluppo dell'orologeria a Pesariis (almeno dalla seconda metà del Seicento), quella dei Gonano soprattutto per il ruolo giocato dalla fine del Cinquecento nel campo delle costruzioni.

In età moderna i cognomi Capellari e i Solari appaiono ben radicati prevalentemente a Pesariis; il cognome Troian a Osais e Pieria; il cognome Gonano ha una presenza "forte" a Pesariis, ma spazia anche nelle altre ville pesarine nonché in quelle gortane, da Comeglians in giù (con alcune puntate anche in senso opposto, verso Rigolato).

Tutte e quattro le casate si sono diramate in altri luoghi, anche lontani, specie tra quelli via via divenuti meta privilegiata di emigrazione; basti pensare a Pisino per i Solari e un po' tutta l'Istria per i Gonano.

Le fonti consultate sono, però, ancora insufficienti, limitandosi ad alcuni libri canonici della parrocchia di San Canciano (Battesimi fino al 1775, Sepolture fino al 1769, Matrimoni fino al 1787), nonché a un registro delle famiglie di Pesariis (che parte da metà Settecento e arriva ai giorni nostri) impostato manualmente nel 1907 da don Antonio Roia e ripreso successivamente su registro prestampato.

Marginalmente si è inoltre attinto a informazioni provenienti dai registri delle parrocchie di Comeglians, Rigolato, Forni Avoltri, nonché dai documenti digitalizzati da FamilySearch (Pisino, Spalato, Umago, Verteneglio).

Da ciò lo squilibro quantitativo e temporale tra i dati relativi alle famiglie con nucleo insediativo "forte" ubicato a Pesariis (Capellari e Solari) e le altre diversamente diffuse sul territorio (Gonano e Troian).

Per semplificare e velocizzare la rilevazione dei dati, si è assunto che le date relative agli estremi biografici (nascita e morte) coincidessero con quelle di battesimo e, a parte eccezioni evidenti, di sepoltura. In epoca moderna il battesimo combaciava quasi sempre con la nascita, ma sono possibili lievi discrepanze di uno due giorni. Per il momento si omette l'illustrazione degli altri problemi connessi alla natura delle fonti e alla loro completezza.

Nell'elaborazione, per ragioni di comodità, è stata privilegiata un'unica forma cognominale tra quelle via via riscontrabili all'interno della medesima casata (Capellaro/Capellari, Solaro/Solari,...), magari anche un po' diversa da quella poi definitivamente affermatasi.

Le genealogie vengono pubblicate nonostante queste mancanze in quanto si ritiene che possano comunque servire da supporto e stimolo a chi si interessa di storia dell'orologeria pesarina, nonché a tutti i pesarini più o meno imparentati con le casate considerate.

Si tratta di un lavoro ancora in fieri, che sarà verosimilmente ampliato e corretto. Eventuali segnalazioni di incongruenze ed errori saranno le benvenute.